Coronavirus, Basta “Chiacchiere"!


Basta! Basta! Basta! È il tempo di lasciare in pace i nostri medici ed i nostri infermieri, perché non vogliono essere chiamati eroi, vogliono lavorare, per il bene della collettività, in edifici e con risorse adatte allo svolgimento delle loro mansioni. Il Coronavirus non ha bisogno di proclami. Il governo nazionale deve fare il governo nazionale, le regioni fanno le regioni ed i sindaci devono fare i sindaci. 

Non è il tempo del protagonismo e peggio ancora dell’adulazione. C'è chi si impegna a favore degli agricoltori e dei pescatori e c'è chi critica, c'è chi in pochi giorni, per la Calabria, ha fatto molto di più che altri non hanno fatto in 5 anni. Ora c'è un nemico terribile, forte, invisibile, Covid-19, tutte le polemiche non servono, prima di ogni cosa, la salute dei cittadini! Poi, quando tutto sarà finito, speriamo presto, verrà il tempo di riflettere ed il tempo di pensare a cosa non ha funzionato. Dal governo nazionale fino agli amministratori locali, perché siamo stanchi di sentire chiusure di reparti, sospensioni di servizi primari nelle ore notturne e tutte queste cose che vengono usate solo per farsi pubblicità, da qualcuno, a livello nazionale e locale. Parliamo di meno, rispettiamo di più, come tanti amministratori che in queste settimane stanno lavorando nel silenzio, come tanti amministratori che hanno deciso di devolvere i loro compensi per questa causa, il resto, solo, “chiacchiere”…un abbraccio a chi combatte questa battaglia.
francesco caputo

Stampa Email