La scommessa del fantasma

Le nostre migliaia di lettori quotidiani lo sanno bene: preferiamo - e loro preferiscono - un’informazione seria, puntuale, ma pop, in perfetta linea con lo strumento che utilizziamo, la rete di Internet. E con lo strumento utilizzato dai lettori, i social network, Facebook in particolare. Ed è proprio per questo che, in molto meno di ventiquattr’ore, il presunto “fantasma” di Cozzo giardino, a Corigliano Rossano, è diventato

- come s'usa dire con linguaggio anglofono alla moda - un cult ed un must allo stesso tempo. LEGGI ARTICOLO COMPLETO

 

Stampa Email

Commenti   

+1 #2 Carmelina 2018-09-14 04:26
Mi sono sempre chiesto "Ma, perché i fantasmi devono sempre indossare un lenzuolo bianco"???
Grazie a, lei oggi ho scoperto invece che i fantasmi possono anche presentarsi in camice bianco o in doppio petto (.... com'è membri di un Comitato) ed apparire, con i loro lugubre musi, ad invocare l'aiuto di qualche malefico (.... nemico delle Iene)0 per dare luce a sogni fantasiosi e fantastici, questi si da intendere come misteriose e fantastiche visioni....., come i fantasmi....
Io ci credo....., giuro anche di averli visti ma non a Cozzo Giardino ma in giro per lo Scalo, in qualche appuntamento di lettura letteraria, in qualche stanza alla Regione....., vada retro maligni....
Citazione
+1 #1 IL SEGRETARIO 2018-09-13 13:36
Ve l ho già detto. Il fantasma non è altro che una vecchia strega di nome SILVANELLA (figlia illegittima del Mago Silvan). Orbene questa strega sino a qualche anno fa aveva diversi poteri. Poteva far sparire le cose per poi farle ricomparire in un altro luogo. Da un po..forse anche x la vecchiaia da vecchia strega pare si sia trasformata in vecchio fantasma.la vecchiaia purtroppo fa brutti 9n5ucscherzi
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna