Corigliano–Rossano: inaugurazione presso INPS nuova sportelleria

Giornata memorabile presso l’INPS di Corigliano - Rossano. Si è tenuta l’inaugurazione del nuovo modello di servizio “Sportello a Fila unica”. All’evento hanno partecipato: il Direttore Regionale INPS Dott. Diego De Felice, il Direttore Provinciale Dott. Pasquale Scortecci, il Presidente del Comitato Provinciale Dott. Castagna, Gli assessori Zagarese e Granata in rappresentanza delle due amministrazioni. 

All’evento vi è stata la straordinaria partecipazione di S.E. l’Arcivescovo Giuseppe Satriano che ha voluto esprimere la sua soddisfazione per i servizi che l’Istituto rende all’utenza, con particolare attenzione alle persone.I direttori Regionale e Provinciale hanno illustrato le peculiarità e l’efficienza del nuovo servizio inserito in un contesto d’iniziative, primo fra tutti il progetto sperimentale “Verbale subito” che consente la consegna del verbale in tempo reale immediatamente dopo la visita.I due dirigenti hanno sottolineato che questa è la “mission” dell’Istituto, e, unitamente al Presidente del Comitato Provinciale, si sono espressi in termini propositivi per ogni iniziativa e per ogni innovazione che possa portare nuova vitalità e benessere ad un territorio le cui potenzialità attuali sono enormi e tutte in divenire.La prospettiva della Filiale Provinciale dovrebbe essere, a questo punto, una vicina realtà per una città che è terza in Calabria come popolazione. Infatti in data 30/01/2018 è stata approvata dal Consiglio Regionale Calabria la legge che istituisce, dal 31/03/2018, il nuovo comune ridisegnando l’assetto territoriale della Regione. La nuova città di Corigliano – Rossano costituisce, dopo Reggio Calabria e Catanzaro, per numero di abitanti, la terza città della Calabria ed assume il ruolo di polo strategico per l’intero territorio della Sibaritide ponendosi come punto di forza dell’intera regione.La sede Inps di Rossano, nata come sede subprovinciale, proprio in ragione della grande estensione e della difficoltà di comunicazione del suo territorio nonché della complessità dell’utenza gestita, è divenuta Agenzia Complessa con la precedente riorganizzazione e di conseguenza alcuni servizi sono stati accentrati a livello provinciale e regionale. L’assetto territoriale previsto dalla nuova organizzazione dell’Istituto prevede l’istituzione delle filiali provinciali, funzionalmente dipendenti dalle sedi provinciali, che dovrebbero offrire la totalità dei servizi restituendoli ai cittadini di questo territorio.L’Agenzia Complessa di Rossano, proprio in quanto ex sede subprovinciale, è dotata della struttura logistica (locali adibiti anche a Centro Medico Legale) e delle professionalità necessarie ad assicurare le attività proprie della filiale provinciale (dispone di 2 unità tecno-informatiche e di personale ISVA). Nella sede opera anche il CML che oltre a svolgere tutte le funzioni istituzionali, comprese le visite fiscali dei dipendenti pubblici, sta sperimentando, in attuazione della convenzione con la Regione Calabria , la gestione completa delle visite di invalidità civile con ottimi risultati ( i tempi medi di chiamata a visita a livello nazionale si attestano a 7 mesi a fronte dei 20/25 giorni di Rossano) venendo così incontro ai bisogni di una utenza particolarmente debole. E’ partita la procedura Quick Wins che consente la consegna del verbale subito; l’Agenzia Complessa è stata sede pilota per il progetto a valenza nazionale CRM con risultati positivi e conseguente estensione dello stesso a livello nazionale;Oggi è partita la sperimentazione sportello a fila unica su progetto già avviato presso la Sede provinciale di Cosenza.Una sede quella di Corigliano – Rossano in cui oltre che svolgere le funzioni tradizionali dell’Istituto, grazie alla lungimiranza della nuova dirigenza si sperimenta, si innova, si è attenti all’utenza.Tutto questo è di buon auspicio per l’istituzione della filiale provinciale e così l’INPS può essere la prima istituzione dello Stato che offre una risposta al territorio ed inverte finalmente la tendenza che negli anni ha sempre visto il depauperamento dei servizi.

La redazione

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna