Schiavonea: botte per una precedenza e lite con in pugno la pistola

Serata di Ferragosto con botte da orbi a Schiavonea, la già popolosa e in questi giorni estivi popolatissima marina di Corigliano Rossano. Due diversi episodi violenti hanno richiesto l’intervento di sanitari e forze dell’ordine. Verso le 20,30 lungo la centralissima arteria stradale di Viale Salerno

Piove sempre sul Bagnato


Sappiamo che la nostra classe politica, pur con qualche lodevole eccezione, non sia tra le migliori d’Italia. Ma i nostri politici, pur con tutti i loro difetti e visto che purtroppo siamo in democrazia, restano l’architrave su cui dovrà reggersi la città unica. Parliamo di una città i cui ottantamila abitanti tutti i giorni, nonostante la politica e il sistema in cui operano, si arrabattano, chi con bravura e chi con furbizia, 

L'imprevedibile ritrovo estivo di Schiavonea


Le imprevedibili regole della movida estiva. Non è la prima volta che accade. Luoghi che diventano, senza un’apparente ragione posti di ritrovo molto frequentati. Stiamo parlando di via Barletta, una strada di Schiavonea vicino la Chiesa e che sbuca su viale Salerno. Questa strada, è diventata, quest’estate, il punto di ritrovo di tantissimi ragazzi. 

Un ombrellone non bastava...

Ci voleva un mini resort sulla spiaggia...peccato che la pioggia abbia rovinato i piani. Ed ora quei pali conficcati nella sabbia verranno poi tolti da chi li ha messi o diventeranno parte del paesaggio come le dune (false) intorno?

Spreco di acqua!

Ecco cosa si fa con la acqua potabile. Sono le famiglie senza acqua da settimane e qui buttiamo sul marciapiede. Incivili

Ed il frastuono regna sovrano

Vi scrivo e fuori casa mia vige il casino e l’anarchia. Musica strombazzata da tutti i locali...stasera anche da una Punto GT con un grande impianto stereo Non c’è una pattuglia di vigili, carabinieri, polizia, guardia costiera, pompieri... Beato il nostro Commissario che sicuramente starà riposando nella sua tranquilla abitazione. Noi siamo costretti al degrado. Ps: chiamate le forze dell’ordine un po’ di tempo fa....attendiamo...

Dal 22 al 26 agosto la "Festa di San Francesco di Paola al Monte" in onore del Patrono


Fervono i preparativi, nella zona montana di Corigliano, in vista dei solenni festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola al Monte, attese celebrazioni religiosi e civili organizzate ogni anno con impegno e dedizione dai Padri Minimi del Santuario-Parrocchia di San Francesco di Paola in Corigliano Centro con l'Arcidiocesi di Rossano-Cariati e il Comune di Corigliano Rossano. 

Francesco Forciniti (M5S Camera) su alluvione Corigliano Rossano


Sul caso interviene il Deputato M5S Forciniti: «Dal 2015 la politica, quella che ha permesso la cementificazione selvaggia dei territori, ha preferito solo far proclami ma senza davvero fare qualcosa per la diminuzione del rischio idrogeologico. Cosa abbiamo imparato a tre anni dall’alluvione di Corigliano-Rossano?»

Nell'anniversario della nascita di Aroldo Tieri, coriglianese illustre


«Con Corigliano mantengo legami profondi, pieni di affetto e sentimento. Anche mio padre era legatissimo alla sua Corigliano, avendovi trascorsi gli anni più belli della sua vita. È stato lui a trasmettermi questo sentimento delle "radici" che, con il trascorrere del tempo, mi cresce dentro sempre più forte e più intenso». Aroldo Tieri non perdeva occasione per ribadire la sua 'coriglianesità',

Città (Corigliano) alla berlina, sveglia!!!

È impossibile, per un osservatore politico e sociale medio, non rendersi conto di come questa fusione abbia portato alla nostra città solo elementi di novità negativi. L’amministrazione Geraci, tra alti e bassi, tra attenzioni della Corte dei Conti, della Prefettura, sbarchi, difficoltà oggettive, era riuscita a risanare una situazione seriamente compromessa, a livello economico e sociale, nonostante un costante fuoco amico pronto a sparargli addosso.

Altri articoli...