Prova preliminare per i biancoazzurri in vista della gara contro il San Fili
 Ordinaria amichevole del giovedì per la formazione del tecnico Andreoli che, sul  campo della Pro Cosenza, ha svolto un “collaudo” tecnico per verificare uomini e soluzioni in prospettiva del prossimo turno casalingo contro il San Fili. Dopo il successo di misura, al “Valentino Mazzola” contro la Silana, su di un fondo innevato e al limite della praticabilità,  per i biancoazzurri il calendario proporrà una sfida sulla carta abbordabile. 

Avversario, però, da non sottovalutare essendo impelagato nella lotta play- out e salvezza. L’imperativo per gli jonici è tenere alta la concentrazione per ambire ad un nuovo successo e difendere la testa della classifica. Vantaggio che, in attesa del recupero tra O. Rossanese e Cassano S., si è allungato a più sei sulla diretta concorrente al primato. Nel test contro la Berretti del Cosenza, i coriglianesi sono apparsi dinamici e pronti ad un nuovo duello. Per la cronaca risultato ad appannaggio dei biancoazzurri che si sono imposti per 5 a 2 grazie alla doppietta di Piemontese e ai gol di Possidente, Accardo e Foderaro. Mister Andreoli ha stimato lo stato del gruppo facendo ruotare tutti i propri effettivi a disposizione. Ancora indisponibili Calomino, in attesa di ecografia per capire se potrà tornare ad allenarsi dalla prossima settimana, Tricarico, fermo dopo un problema ad un piede nel post gara di San Giovanni in Fiore, e Barilari, ancora a mezzo servizio e che si sta allenando a singhiozzo. Da valutare le condizioni di Viteritti, uscito prima durante l’amichevole. Recuperato in toto Catapano mentre Varriale è ancora alle prese con il lavoro differenziato. Mister Andreoli, viste le assenze, sta provando diverse alternative con una possibile rimodulazione dello scacchiere: sia davanti la difesa che  per l’impiego degli under. Beninteso, effettuate le sedute di martedì, mercoledì e l’amichevole del giovedì, nel calendario settimanale resta da svolgere la rifinitura del venerdì pomeriggio, fissata al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea. Allenamento dove l’allenatore del Corigliano potrà schiarirsi gli ultimi dubbi per individuare la squadra da proporre in campo domenica pomeriggio.  A proposito di prossima giornata, il fischio d’inizio è fissato per le ore 15:00 su tutti i campi. Al fianco dei coriglianesi come sempre gli “Skizzati- Group” unitamente ad altri tifosi e sportivi, attesi numerosi sugli spalti, al fine di spronare i biancazzurri verso il ventunesimo trionfo stagionale.
 
 Ufficio Stampa e Comunicazione
Asd Corigliano Calabro Calcio
 
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.