Biancoazzurri opposti ai cosentini sul sintetico di Schiavonea
 Il primo turno di ritorno del torneo di Promozione oppone il Corigliano alla Brutium Cosenza e, ancora una volta, si giocherà sull’erbetta sintetica del “Maria ad Nives” di Schiavonea. Domenica alle 14:30, riprende il cammino dei biancoazzurri, che hanno ormai smaltito la sosta natalizia e sono tornati regolarmente a lavoro agli ordini di mister Andreoli sia subito dopo Natale che a seguito dei due giorni di riposo concessi a Capodanno.

 Contro la Brutium, all’esordio in campionato, il Corigliano impattò per 1-1 lo scorso 10 settembre. La sfida di domenica sarà arbitrata dalla terna della sezione di Paola formata direttore di gara Antonio Ruggiero e dagli assistenti Vommaro e Orilio.
CASA BIANCOAZZURRA
Riprende la corsa del Corigliano, che deve recuperare cinque punti alla capolista Olympic Rossanese per arrivare ad agguantare il primato. La gara di domenica contro la Brutium è uno di quegli scogli che il team capitanato da Tricarico non vuole e non può sbagliare. Mister Andreoli, che ha completato la settimana di allenamento con l’amichevole in famiglia del giovedì e la rifinitura di venerdì sempre sul sintetico di Schiavonea, ha tutti gli effettivi a disposizione ad eccezione di Barilari e Varriale infortunati e Leta squalificato. In dubbio, invece, Catapano, colpito in settimana da attacco influenzale.
L’AVVERSARIO
Quindici punti in classifica, frutto di 4 vittorie e 6 pareggi: è questo il ruolino di marcia della Brutium nel girone d’andata. Andamento che, ad conti fatti, ha permesso al team di mister Malvasi, ad oggi, di restare al di fuori della zona playout, staccando di 6 punti la coppia formata da Cassano e San Lucido, ferme al quintultimo posto. Dei 15 punti attuali, 6 sono arrivati fuori casa (una vittoria e 3 pareggi), mentre ben 9 punti la Brutium li ha messi in cassaforte praticamente nelle ultime sei giornate del girone d’andata, mostrando dunque un crescendo evidente nell’organizzazione del gioco negli ultimi due mesi.
PAROLA A MISTER ANDREOLI
«Ripartiamo con la consapevolezza di aver disputato un girone d’andata molto positivo. Nonostante il distacco attuale dalla vetta, abbiamo totalizzato un egregio bottino da potenziare nella seconda parte del torneo. Pur perdendo qualche punticino per strada, il valore del gruppo è alto e migliorabile. Dobbiamo essere consapevoli che il nostro destino dipende solo da noi e abbiamo l’obbligo di non sbagliare. Abbiamo preparato questa fase di ritorno con grande concentrazione e voglia di far bene. Contro la Brutium sarà l’ennesima sfida da vincere, cercando di riscattare il pareggio dell’andata. Anche se ci sono degli indisponibili, il gruppo è compatto e desideroso di perseguire la meta. Il rispetto per gli avversari resta sempre alto ma ciò che desideriamo è affrontare una rivale per volta, provando a vincere. Vietati i passi falsi – afferma Andreoli - perché dovremo farci trovare pronti in caso di rallentamenti di chi ci precede in classifica. Seppur partiti in ritardo con la preparazione estiva, sono soddisfatto della crescita e dei riscontri dei miei ragazzi. Collettivo che può ancora prosperare e affermarsi in prospettiva su livelli superiori. Ho una formazione di professionisti, molto unita e sorretta sempre da una accorta e rilevante dirigenza che, attraverso sforzi e sacrifici importanti, vuole riportare Corigliano in categorie prestigiose. Divisioni che senz’altro meriterebbero sportivi e tifosi coriglianesi, a cui va un elogio per il calore e il sostegno ricevuto in ogni dove. Attraverso il nostro impegno e le nostre prestazioni - ha concluso Andreoli – passano le soddisfazioni di tutte le componenti operanti al fine di giungere a conquistare l’obiettivo prefissato».
IL CORIGLIANO TRA TV, SOCIAL E SITO WEB
Anche la sfida tra Corigliano e Brutium Cosenza sarà ripresa integralmente e riproposta su Rtt (canali digitali 115 e 293) il martedì alle ore 17 e su Mediasud (canali digitali 876 e 292) martedì alle ore 22:30 e mercoledì alle ore 16. Sintesi e highlights delle gare dei biancoazzurri saranno fruibili anche sul canale Youtube “Calcio Corigliano” e sulla pagina Facebook ufficiale del club “Asd Corigliano Calabro Calcio”, dove tra l’altro, come ogni domenica, sarà possibile seguire la sfida con aggiornamenti in tempo reale, foto e tanti altri particolari dal campo sportivo “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea di Corigliano. News, risultati, classifica, immagini e tanto altro sono sempre aggiornati sul nuovo sito ufficiale www.calciocorigliano.it. 

Ufficio Stampa e ComunicazioneAsd Corigliano Calabro Calcio
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.