Per la prima volta si sono svolte in Calabria le Final Time 2017, l'importante evento sportivo che l'Ispettoria Salesiana Meridionale organizza a conclusione delle Feste Regionali dello Sport. Per la sesta edizione, l'Ispettoria ha scelto l'Oratorio Centro Giovanile di Corigliano Calabro, 

dove sono giunti atleti, genitori, accompagnatori, Salesiani laici e consacrati provenienti dall'Italia Meridionale e, in particolare, da Lecce, Manduria, Foggia, Andria, Torre Annunziata, Salerno, Soverato e Locri. Oltre 200 ospiti che, dal 29 aprile al 1 maggio, hanno alloggiato negli alberghi del nostro territorio e, apprezzando le bellezze di questa parte di paradiso, si sono riproposti di ritornare.

Nella struttura sportiva dell'Oratorio si sono svolti i tornei di calcio tra le categorie di Pulcini, Esordienti e Giovanissimi, momenti di grande sportività, di amicizia, di gioia; tre giorni indimenticabili! Accanto a tanto sport, non sono mancati i momenti di preghiera e domenica 30 aprile, per la Santa Messa, tutti i partecipanti alla Festa si sono ritrovati nella Parrocchia Salesiana dei Ss Nicola e Leone. La celebrazione Eucaristica è stata presieduta dal responsabile della Pastorale Giovanile Ispettoriale, don Fabio Bellino, che, nella sua omelia, ha spronato i giovani a realizzare un cammino personale e comunitario per poter affermare che “ Con o senza di Te non è la stessa cosa”.
Don Piervito Pepe, l'incaricato dell'Oratorio Salesiano di Corigliano Calabro, per la buona riuscita di questo evento ha messo a punto una squadra di volontari composta dalla PGS Padre Albino Campilongo, dai Salesiani Cooperatori, dagli animatori, i genitori, i collaboratori, i simpatizzanti; tutti, all'unisono, si sono prodigati nello svolgere vari ruoli per creare il clima di una casa che accoglie, educa ed evangelizza.
L'Assessore allo Sport, dott.ssa Alessandra Capalbo, e l'Assessore alle Politiche Sociali, dott.ssa Marisa Chiurco, hanno rivolto un saluto a tutti i partecipanti durante la visita che questi hanno effettuato al Castello ducale. Per l'occasione gli animatori hanno fatto da guida ai partecipanti che si sono appassionati nel conoscere le vicende del nostro maniero.
L'ispettore salesiano, don Pasquale Cristiani, nel porgere il suo saluto, si è complimentato con lo staff della Comunità ospitante che ha confermato, ancora una volta, grandi doti di accoglienza prodigandosi a ricreare un clima di famiglia e dimostrando che la Casa Salesiana di Corigliano Calabro è una scuola di vita e di Amore.
Liliana Misurelli
 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

 

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.