La campagna elettorale e’ finita, la Regione Calabria inizi a lavorare sul serio e tuteli la salute dei suoi concittadini. Il presidente Oliverio scendi in campo in prima persona ed i nuovi eletti in Parlamento per Cosenza e provincia prendano posizioni concrete. Il commissario Scura ed il garante per l’ infanzia e l’ adolescenza Marziale passino dai proclami ai fatti .

 E’ questo l’ appello lanciato a mezzo stampa dal presidente nazionale dell’ associazione unalottaxlavita onlus ( www.unalottaxlavita.eu ) ieri in territorio Sibarita . E’ vergognoso che ancora oggi un territorio come Cosenza e provincia, ed una Regione come la Calabria non siano dotate di una rianimazione pediatrica degna di tale nome . Se poi penso all’ ospedale unico della Sibaritide mi convinco sempre piu’ che tutto sia un bluff. Basti pensare come sono ridotti gli ospedali a queste latitudini . Sono inaccettabili, prosegue il Montera, i proclami a mezzo stampa usciti ad ottobre del 2017 , a firma Regione Calabria, dove in pompa magna si annunciava a Cosenza , in riferimento all’attuazione del piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria, l’ apertura imminente di una terapia intensiva ad alta specializzazione pediatrica . Da un confronto diretto tra il presidente Montera ed il primario della rianimazione di Cosenza, e’ emerso anche il fatto assai problematico della mancanza di personale . Da qui la beffa, il personale manca ma i posti letto sono stati aumentati costringendo medici e paramedici a turnazioni da terzo mondo. Ed ancora, non solo il fatto che ad oggi della rianimazione pediatrica all’ Annunziata ancora non vi e’ neanche l’ombra ma addirittura che i burocrati stanno pensando, con il solito giro teso ad accontentare gli amici di turno, a dividere la struttura in due location orientando due posti letto da una parte e quattro posti letto dall’ altra . Purtroppo, chiosa il presidente di unalottaxlavita onlus, se cio’ accadra’ sara’ l’ennesima cattedrale nel deserto in salsa Calabrese . L’ unita’ di terapia intensiva ad alta specializzazione pediatrica va’ creata con urgenza, fornita di personale medico e paramedico ad indirizzo pediatrico, allestita con macchinari di ultima generazione e soprattutto collocata nella gia’ esistente rianimazione. Da qui l’ appello di Gabriele Montera rivolto ai neo eletti cinque stelle del territorio a vigilare nel merito affinche’ le cose cambino sul serio e si passi dalle chiacchiere di Scura e Marziale ai fatti . La salute, conclude Montera, e’ un diritto costituzionalmente garantito ma dalle nostre parti diventa sempre piu’ un’ optional figlio di giochi di potere finalizzati alla gestione di pacchetti elettorali

UNALOTTAXLAVITA ONLUS  

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.