Parte la campagna di promozione sociale promossa dal Dipartimento Giovani 
CORIGLIANO-ROSSANO – #LaCalabriaCheCiPiace, parte da Corigliano-Rossano, la nascente terza Città della Calabria, la campagna di promozione sociale promossa dal coordinamento giovanile de Il Coraggio di Cambiare l’Italia. Un’iniziativa spontanea e autonoma dedicata al Terzo Settore, e quindi al mondo dell’associazionismo, e alle imprese che potranno sfruttare gli spazi social del movimento per promuovere le loro attività. 

La Calabria che ci piace sarà dunque un’opportunità per far conoscere gli aspetti positivi della regione. L’azione politica e culturale dei giovani del movimento verso la costituzione della nuova grande Città della Sibaritide, partirà proprio dall’ascolto di tutte quelle realtà positive, in ambito sociale e produttivo, che sono il motore di questo territorio.
 
A presentare l’iniziativa è il coordinatore di Collegio Corigliano-Rossano-Crotone del Dipartimento Giovani del CCI, Andrea Licciardi.
 
Si tratta di un’azione semplice e coinvolgente – dice Licciardi – che ci permettere di raggiungere e dare risalto a tutte quelle belle realtà operative che ogni giorno lavorano sul territorio calabrese. Postando sulla pagina Facebook ufficiale de Il Coraggio di Cambiare l’Italia un’immagine delle attività ed un breve commento illustrativo, diamo la possibilità ad un’associazione piuttosto che ad un’azienda o ad un’artista di promuovere la propria attività, interagendo con le migliaia di sostenitori del nostro movimento. Non solo, questa iniziativa esorta il nostro movimento, che fonda le sue radici sulla partecipazione ed il coinvolgimento dal basso, ad ascoltare le istanze del terzo settore e delle imprese. La Calabria che ci piace, dunque, ci aiuterà a conoscere tutte quelle realtà positive dei territori e – precisa - a sostenerle all’interno delle nostre azioni di politiche. Partiamo da Corigliano-Rossano perché la nuova Città non dovrà essere solo un grande apparato burocratico e amministrativo, ma dovrà essere anche una realtà istituzionale che sappia porre al centro della sua azione amministrativa le esigenze e le aspirazioni di quanti quotidianamente operano nel sociale o si ingegnano – conclude - per tenere alto il nome della Calabria.
 
Per partecipare alla campagna di promozione sociale #LaCalabriaCheCiPiace è semplice! Chiunque potrà scattare una foto ad un momento delle proprie attività sociali, d’impresa o artistiche e postarla sulla pagina Facebook ufficiale del movimento “Il Coraggio di Cambiare l’Italia” (metti mi piace, se non lo hai ancora fatto!) pubblicando con essa un breve abstract (massimo 500 battute) nel quale si indichi il nome del soggetto promotore, l’attività svolta ed il luogo di origine. Ogni post dovrà contenere l’hashtag #lacalabriachecipiace.

Ufficio stampa - Il Coraggio di Cambiare l'Italia
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.