In seguito a quanto assieme concertato, l'associazione culturale Massud, i Circoli di Alternativa Sociale (Castrovillari, Morano Calabro, Frascineto, Corigliano Rossano), Calabria Sociale, unitamente a singoli soggetti operanti sul territorio, abbiamo deciso di  sostenere il partito della Lega di Salvini, in vista dell'imminente campagna elettorale, alla luce di un progetto in linea con il nostro pensiero politico.

 Ciò nonostante, riteniamo opportuno, o meglio doveroso, precisare determinate condizioni la cui mancata soddisfazione comporterebbe un cambiamento di posizione da parte nostra. Confidando nella comprensione del coordinatore regionale Domenico Furgiuele e del coordinatore provinciale Bernardo Spadafora, chiediamo espressamente di favorire la candidatura di un rappresentante dell'area Pollino-Sibaritide. Non avrebbe senso per noi sostenere un candidato esterno alla nostra zona di riferimento. Anzi, questo sarebbe addirittura controproducente. Dopo anni di delusioni da parte di una classe politica, alla guida della Regione e della Provincia, che ha ripetutamente disatteso le nostre aspettativee quelle del territorio, ci appelliamo al buonsenso dei suddetti coordinatori leghisti, affinché il nostro territorio tragga finalmente i dovuti benefici, anche in vista di un appuntamento storico che, vedrà molto presto , nascere la futura città unica Corigliano Rossano, La nostra posizione si discosta, pertanto, da quella manifestata dal partito di Forza Italia di Rossano nei riguardi del dott. Licciardi. Piuttosto, ci meraviglia in negativo che circoli politici cittadini prendano le distanze da chi difende il territorio, continuando, in siffatto modo, a fare gli interessi di Cosenza, che ha sempre martoriato e mortificato l'area della Sibaritide e da candidati fantasma calati sul territorio dalle segreterie dei partiti. È innegabile la cattiva gestione che da sempre abbiamo subito, quasi come se fossimo cittadini di serie B. Basti pensare alla sospensione della linea ferroviaria, ai disagi della viabilità, alla progressiva eliminazione dei reparti presenti nei nosocomi cittadini e, soprattutto, alla chiusura del Tribunale di Rossano. Ci sentiamo in dovere di ribellarci di fronte a tanta ingiustizia, rafforzata per di più dal dilagante spirito di rassegnazione che finora ha caratterizzato una larga fetta dei nostri concittadini. Ribadiamo, dunque, la ferma decisione di abbracciare e sostenere il progetto della Lega, a patto che venga soddisfatta la nostra richiesta di candidare una figura  dell’area pollino-sibaritide in particolare Corigliano Rossano con un minimo di esperienza e che sappia difendere i diritti di una area mortificata da sempre da gente che, più che agli interessi del territorio ha badato al carrierismo ed a interessi personali. Riconosciamo al Circolo della Lega di Salvini della città di Rossano un lavoro meticoloso, attento alle tematiche sociali e del territorio, che, si è distinto dalla vecchia solita politica di Partiti di parte.  Non ci interessano e riteniamo non interessino a nessuno candidature di nomi sconosciuti o di gente che arriva come un pacco postale spedito dalle segreterie dei partiti. Gli Uomini del territorio a lavoro e al servizio sul territorio, questo il nostro motto. Non intendiamo fare passi indietro, né scendere a compromessi che contribuirebbero a mortificare ulteriormente il nostro territorio, già fin troppo umiliato e martoriato. Attendiamo la cortese risposta dei coordinatori Furgiuele e Spadafora, fiduciosi nella saggezza delle loro capacità di discernimento. 

Associazione culturale Massud, Circoli di Alternativa Sociale (Castrovillari, Morano Calabro, Frascineto, Corigliano Rossano), Calabria Sociale
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.