Tra il 20.e il 21.01.18 scade il termine per presentare i simboli di riferimento per le liste di candidati. Tra il 30 e il 31 01.18 scade il termine per la presentazione delle liste dei candidati di riferimento per i simboli già presentati. Salvo errori, il numero dei candidati alla Camera deve essere superiore a 20 per lista, al Senato superiore a 10.

Sebbene quando sono state istituite le nuove province (che spesso hanno riunito più comuni) la Sibaritide non abbia potuto contare sulla sua unità amministrativa e politica come provincia, nel collegio di Corigliano siamo riusciti ad eleggere in un passato non troppo remoto 4 candidati del territorio sibarita alla Camera e due al Senato.

Per favore, andiamo a votare il 3 marzo e non dimentichiamo di votare per i candidati del Si e del No della città unita e canditati della Sibaritide.

Questa è l’occasione buona per dimostrare l’orgoglio di una comunità territoriale che ha subito per anni emarginazione e alla quale è stato negato il riconoscimento dell’autonomia politica e amministrativa.

Il sibarita

11.01.18

 


Commenti   

-1 #3 ANGELO VITERITTI 2018-01-15 13:20
Questa misera volontà popolare frutto di una legge sbagliata non può prevaricare sulla volontà della stragrande maggiornza degli elettori che sono stati costretti a disertare le urne poichè il proprio voto non "contava NULLA",e veniamo usati come cavia.No al papocchio fusione
Citazione
0 #2 il cittadino 2018-01-14 08:57
In democrazia tutte le convinzioni sono rispettabili e il voto è libero! La fusione d’altra parte è un segno della volontà popolare e in democrazia anche essa merita il massimo rispetto. “Papocchio” o meno è un dato storico che sta ad indicare che c’è una forte volontà popolare (tra vicini di ieri e cittadini della stessa città di oggi) ad essere rappresentati come territorio e unità territoriale. Rispettiamo quindi il voto popolare e troviamo la serenità per dare alle politiche un voto che sappia esprimere anche questa unità e soprattutto rappresentare le esigenze e i bisogni del territorio in maniera più adeguata rispetto al passato. E’ opportuno guardare al futuro e non continuare a rivangare divisioni e rancori che oltre ad essere tediosi e offensivi per una parte o l’altra dell’elettorato non portano giovamento a nessuno.
Citazione
0 #1 ANGELO VITERITTI 2018-01-13 21:05
Il 4 marzo,noi andiamo a votare candidati che si sono dichiarati contro il papocchio della fusione.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.