Perché quei debiti per oltre 194 mila euro che il consiglio comunale non riconobbe nel novembre del 2013, invece, sono stati riconosciuti nel 2016 ? E’ l’interrogativo che il consigliere comunale, Francesco Sapia, a nome del Movimento 5 Stelle ha rivolto nella giornata di oggi al sindaco, al presidente del consiglio comunale, al segretario comunale, all'assessore al bilancio e ai componenti il collegio dei revisori contabili. 

“Il consiglio comunale di Corigliano Calabro – si legge nel testo dell’interrogazione presentata da Sapia - nella seduta del 27 novembre 2013, riunito per determinarsi sul riconoscimento dei debiti fuori bilancio contratti dal settore manutentivo, riteneva di fare proprio il parere del Collegio dei Revisori Contabili, riconoscendo con la deliberazione n. 60/2013 debiti basati su fatture per un totale di € 910.356,49, ma non riconoscendo invece altri debiti per una somma di € 194.209,28; il non riconoscimento delle somme suddette originava da una serie di osservazioni poste appunto dal Collegio dei Revisori Contabili, il quale rilevava irregolarità e lacune nella documentazione giustificativa; si elencano in particolare alcune delle irregolarità rilevate nella documentazione esaminata: "non si ravvisano le comunicazioni prescritte dalla normativa", "totale assenza di documentazione tecnica e/o qualsivoglia constatazione sul riscontro della regolarità dei lavori”, “discrepanza tra il valore presumibile dell'importo del servizio, espresso nell'ordinanza, e l'importo della fattura emersa dal fornitore", "assenza dei preventivi nonché di qualsivoglia tecnica utile a comprovare la corretta esecuzione del lavoro", "le prestazioni effettuate non rientrano nel periodo rìcompreso in determina", "mancanza del provvedimento autorizzatorio da parte del responsabile di settore", “illeggibilità della firma in dichiarazione”. Nonostante l'eloquente parere non favorevole espresso nel 2013 dal collegio dei revisori, e il mancato riconoscimento dei debiti in parola che ne scaturì, nell'anno 2016 – prosegue il testo della interrogazione - la Giunta comunale riteneva di dover nuovamente sottoporre al consiglio comunale il riconoscimento di tali debiti a distanza di tre anni; questa volta, i responsabili dei settori Manutenzione, Viabilità, idrico integrato, Ambiente e Finanziario, nonché il nuovo Collegio dei Revisori Contabili, accordavano parere favorevole al riconoscimento di quegli stessi debiti che solo tre anni prima non erano stati riconosciuti a causa delle irregolarità di cui sopra; sulla base di tali pareri, questa volta il consiglio comunale, con deliberazione n. 34/2016, approvava il riconoscimento dei debiti suddetti, seppur con i soli voti della maggioranza consiliare (quattordici) e con ben otto voti contrari”. Alla luce di ciò il consigliere Sapia interroga il sindaco al fine di conoscere: “le ragioni che hanno indotto la Giunta a presentare nuovamente al consiglio comunale il riconoscimento della legittimità di quegli stessi debiti fuori bilancio non riconosciuti nel 2013; le motivazioni per cui tali debiti fuori bilancio siano stati sottoposti nuovamente al vaglio del consiglio comunale a distanza di ben tre anni; se il nuovo Organo di controllo sia stato messo a conoscenza che quello precedente aveva espresso parere sfavorevole, atteso che la delibera di C.C. n. 34/2016 non fa cenno alcuno che trattavasi di debiti fuori bilancio che venivano riproposti all'esame del civico consesso; se nel lasso di tempo che intercorre tra il primo (Del. C.C. n. 60/2013) ed il secondo atto deliberativo (Del. C.C. n. 34/2016) vi sia stata un'integrazione istruttoria, nel qual caso indicare analiticamente l'integrazione documentale prodotta corredata di numero di protocollo e data; gli elementi- anch'essi da indicare analiticamente - che hanno consentito di superare le gravi irregolarità rilevate nell'anno 2013 per cui nell'anno 2016 il consiglio comunale ha riconosciuto la legittimità degli stessi debiti fuori bilancio negata tre anni prima; se il ricorso alla formazione di debiti fuori bilancio (oneri straordinari della gestione corrente) in violazione dell'obbligo giuridico di provvedere alla contabilizzazione delle spese di cui si è a conoscenza entro il termine dell'esercizio di riferimento non abbia rappresentato una delle ipotesi più diffuse e ricorrenti di elusione del patto di stabilità; se copia delle deliberazioni di consiglio comunale nn.rr. 60/2013 e 34/2016 siano state trasmesse alla Procura Regionale della Corte dei Conti della Calabria”. Il testo della interrogazione è stata inviata anche alla sede calabrese della Corte dei Conti.

                                                                  Il portavoce Francesco Sapia M5S Corigliano

 


Commenti   

+11 #11 Mó cci vo??? 2017-04-22 10:41
Citazione Ordinanza:
Voi così attenti sapete che c'è stata la revoca di una famosa ordinanza per una questione a voi 5 stelle tanto cara?


Se non gliele suggeriscono le cose... è difficile che le sappiano...
Citazione
+10 #10 lava 2017-04-22 09:54
Citazione Cracco:
Il culinario al massimo rimarrà culinario, Chef non ci diventerà mai, non ne ha le capacità.
Al massimo potrà essere un buon cameriere, se non verrà licenziato prima come già è successo.



lui almeno il cameriere può farlo... tu, al massimo, puoi lavare i water.... ;-)
Citazione
+10 #9 ah ah ah 2017-04-22 09:51
Citazione Cracco:
Il culinario al massimo rimarrà culinario, Chef non ci diventerà mai, non ne ha le capacità.
Al massimo potrà essere un buon cameriere, se non verrà licenziato prima come già è successo.


il "cameriere" prossimamente verrà ricevuto in pompa magna nientemeno che dalla commissione d'accesso.... a te, o a voi, non vi riceve manco il salumiere sotto casa!!! ah ah ah ah ah
Citazione
+10 #8 Ridicolo!!! 2017-04-22 09:16
Citazione Cracco:
Il culinario al massimo rimarrà culinario, Chef non ci diventerà mai, non ne ha le capacità.
Al massimo potrà essere un buon cameriere, se non verrà licenziato prima come già è successo.



Caro Cracco ad essersi licenziata è solo la tua mente dalla tua testa!!! Saranno contenti tutti i camerieri che votano 5 stelle, ne prendano atto!!! lui lo chef l'ha già fatto..... tu, intanto, nè lo hai mai fatto nè lo farai mai... perchè sei solo un commentatore anonimo che se la fa sotto anche solo a firmare i suoi pregiati pensieri... allora.... schiatta dalla rabbia.... e sogna.... sogna un mondo in cui tu conti qualcosa... al posto di questo in cui tu non conti nulla!!! ;-) ah ah ah ah ah
Citazione
-23 #7 Cracco 2017-04-22 07:43
Il culinario al massimo rimarrà culinario, Chef non ci diventerà mai, non ne ha le capacità.
Al massimo potrà essere un buon cameriere, se non verrà licenziato prima come già è successo.
Citazione
+19 #6 basito 2017-04-21 16:26
Citazione pasrom:
Il notista culinario non tiene conto che il M5S è un movimento politico mentre quelli che cita sono un giornalista ed un tecnico contabile... ma per lui tutto farà brodo, per rimanere nel tema della ristorazione


Voi dei cinque stelle siete veramente fantastici!!!! Che cosa c'entra che uno è un giornalista e un altro è un tecnico contabile??? Quello che conta è che il giornalista e il tecnico hanno denunciato il fatto già da diverso tempo e molto prima di voi nonostante voi abbiate un consigliere comunale il quale ha accesso a tutti gli atti del comune mentre il tecnico ed il giornalista sono esterni al comune.... e, a proposito di cucina, ti è piaciuto questo "dessert"??? Ah ah ah ah ah
Citazione
+19 #5 Attento??? 2017-04-21 16:17
Citazione Cittadino attento:
Come si fa a dire che questa denuncia sarebbe "in ritardo di due anni " se i debiti fuori bilancio sono stati riconosciuti pochi mesi fa, e poi ci sarà sicuramente voluto il tempo fisiologico per ottenere tutti i documenti in Comune e studiarli? Chi ha scritto il commento numero 1 deve avere un ego spropositato e credere di sapere tutto e di essere l'unico... un atteggiamento distruttivo anziochè costruttivo, che non porta a niente di diverso dall'isolamento!


Non mi sembra tu sia molto attento!!! I debiti fuori bilancio sono stati approvati a luglio 2016... quasi un anno fa... un pó tantino per uscire solo adesso con questa storia, non credi? E poi che documenti dovevano studiarsi i 5 stelle visto che hanno un consigliere comunale che riceve tutti i documenti prima del consiglio??? Prima ha votato in consiglio, a favore o contro che sia, e poi se li studia un anno dopo il consiglio??? Siete mitici, davvero!!!
Citazione
+25 #4 Ordinanza 2017-04-21 16:08
Voi così attenti sapete che c'è stata la revoca di una famosa ordinanza per una questione a voi 5 stelle tanto cara?
Citazione
-15 #3 pasrom 2017-04-21 07:37
Il notista culinario non tiene conto che il M5S è un movimento politico mentre quelli che cita sono un giornalista ed un tecnico contabile... ma per lui tutto farà brodo, per rimanere nel tema della ristorazione
Citazione
-16 #2 Cittadino attento 2017-04-20 23:49
Come si fa a dire che questa denuncia sarebbe "in ritardo di due anni " se i debiti fuori bilancio sono stati riconosciuti pochi mesi fa, e poi ci sarà sicuramente voluto il tempo fisiologico per ottenere tutti i documenti in Comune e studiarli? Chi ha scritto il commento numero 1 deve avere un ego spropositato e credere di sapere tutto e di essere l'unico... un atteggiamento distruttivo anziochè costruttivo, che non porta a niente di diverso dall'isolamento!
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.