L’idea della fusione del comune di Corigliano e Rossano non è che non piacesse ma semplicemente abbiamo ritenuto che non ci fossero i presupposti.In più occasioni era stato detto della necessità di fare uno studio di fattibilità al fine di verificare lo stato in cui si trovano entrambe le municipalità. Molti, anzi la maggior parte dei consiglieri di Corigliano, non sono stati d’accordo e hanno votato con un’ottima maggioranza la delibera sulla fusione.A Rossano la delibera è passata addirittura all’unanimità.

E’ inutile evidenziare che proprio da parte di coloro che hanno votato per la fusione nulla è stato fatto. Ora però vi è l’occasione per dimostrare concretamente e fattivamente che la fusione dei due comuni la si vuole veramente.E allora quale occasione migliore per proporre la Presidenza della Provincia di Cosenza ad uno dei due Sindaci di Corigliano o di Rossano? Anche perché entrambi, Mascaro nella sua qualità di allora, consigliere comunale, e Geraci come Sindaco, erano assolutamente convinti della necessità della fusione.Ora però bisogna veramente dimostrare che al di là delle idee politiche differenti, al di là delle diverse storie politiche personali, quello che sta a cuore ad entrambi è il bene del territorio.Non vogliamo evidenziare quello che non abbiamo più in termini di servizi. E quello che continueranno a toglierci! Per una volta poniamo l’accento su ciò che abbiamo in termini economici e anche di bellezze naturali. I soli Comuni di Corigliano e Rossano proprio perché sono, senza ombra di smentita alcuna, il polmone economico dell’intera Provincia di Cosenza devono più che mai affermare il loro ruolo e puntare ad essere loro il volano dell’intera Provincia.Senza timori senza indietreggiare e soprattutto senza lasciare più spazi che altri vengono ad occupare.Con orgoglio e consapevoli del nostro potenziale proponiamo ed eleggiamo il Presidente della Provincia di Cosenza.Siamo certi che intorno a questo progetto altre municipalità della fascia ionica e non solo potrebbero confluire.Basta lamenti e vittimismi. Yes we can! Mutuando la famosa frase con la quale Obama ha vinto le sue prime elezioni come Presidente degli Stati Uniti.Ci vuole coraggio. Nient’altro.Questa volta senza se e senza ma il Presidente della Provincia deve essere di Corigliano o di Rossano e allora sì che diventa possibile il progetto di fusione.

Elvira Campana, Francesco Madeo

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

 

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.