In questi anni di consiliatura abbiamo “interrogato” il sindaco e la sua Giunta innumerevoli volte. La cattiva amministrazione Geraci ci ha purtroppo dato sempre spunti nuovi per far sentire la nostra voce critica e allo stesso tempo propositiva. Lo abbiamo fatto attraverso stampa, social, formali richieste protocollate in Comune e, nei casi più estremi, con esposti ai superiori organi competenti.

Chi segue la politica locale lo saprà già e non vogliamo tediare eccessivamente i lettori, ma giusto a titolo esemplificativo vogliamo ricordare al primo cittadino le nostre richieste di chiarimenti sull’inesistente depurazione delle acque al centro storico; sul bando dei rifiuti e sulla Tari; sulla vergognosa trattenuta dei buoni libro destinati alle famiglie meno abbienti; sulla regolarità nei pagamenti delle imposte di sindaco, assessori e consiglieri; sul mancato rispetto del piano regolatore e sulla mancata realizzazione di strade in esso previste; sull’agibilità delle scuole dove i nostri figli trascorrono le loro giornate; su omissioni e abusi edilizi non combattuti a sufficienza; sui dirigenti comunali e sul pagamento degli straordinari; sulla gestione del Castello Ducale e più in generale del patrimonio immobiliare comunale; da ultimo su un imbarazzante sconto praticato alla Ecoross rispetto ad alcune somme da questa dovute al nostro Ente, per il quale tra l’altro abbiamo provveduto a depositare un esposto presso Procura della Repubblica e Corte dei Conti.
In tutti questi casi da Geraci non abbiamo ottenuto praticamente alcuna risposta. E’ bastato però mettere in discussione l’opportunità di spendere 35.000 euro di soldi pubblici per questi ormai celebri corsi di formazione, ed ecco che il sindaco si è finalmente destato dal suo torpore, peraltro mettendo una toppa peggiore del buco che intendeva coprire.
Difatti, oltre a confermare sostanzialmente quanto da noi denunciato, ci viene detto che gran parte di tali lezioni sarebbero state destinate a preparare una relazione di medio mandato che nessuno gli ha chiesto e che peraltro è piena di bugie! Insomma, pare che per tale attività sia stato mobilitato tutto il personale comunale e sia stata spesa gran parte delle ore di corso profumatamente pagate… semplicemente assurdo!
Su questa amministrazione è meglio stendere un velo pietoso, sperando che quanto prima i consiglieri di maggioranza trovino l’orgoglio di far venire meno la loro fiducia a questo imbarazzante esecutivo, permettendo ai cittadini di tornare alle urne il prima possibile. La nostra proposta pubblica per una mozione di sfiducia resta sempre valida.
Il portavoce Francesco Sapia M5S in consiglio comunale.

 


Commenti   

+5 #2 Corilglianese 2016-12-31 12:30
Amministrazione a dir poco imbarazzante... Grande delusione sotto ogni punto di vista!
Citazione
-5 #1 ma... 2016-12-30 23:00
ma che comunicato stampa è....??????? Boh!!!!
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 
 
 

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.