Parafrasiamola. Ma rovesciamo il concetto in chiave veritiera. Perché - si sa - Corigliano Calabro è un luogo orripilante retto da una cricca d’inetti e bugiardi patentati. Corigliano continua ad essere distrutta ed offesa dall'azione ormai insostenibile della disastr-amministrazione della cricca capeggiata dal sedicente sindaco Giuseppe Geraci.

Già. Ma cosa s’aspettavano costoro dopo i disastri combinati dal giugno del 2013 in poi e continuati con l’avere lasciato mezzo paese senz’acqua da oltre una settimana in qua, giorni di Natale e Santo Stefano compresi? Omaggi floreali e confetti? Crediamo sia loro andata oltremodo bene, come al solito, perché i coriglianesi sono storicamente per nulla avvezzi a menare le mani laddove vanno menate.  
LEGGI ARTICOLO COMPLETO


Commenti   

+19 #1 pippone 2016-12-27 09:21
Il bello che siamo rimasti senz'acqua e che i responsabile del servizio si sono messi in ferie... ripeto in ferie autorizzate nonostante la mancanza di acqua in turro lo Scalo e fogne che esplodono perchè otturate. Cosa mi hanno risposto giorno 22 dicembre? Dopo Natale poi vediamo... Vergogna, vi prendete lo stipendio girando in macchina a spese dei cittadini.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.