• Home
  • Denunce
  • Bagnanti Ammassati nelle case insieme con i loro Cani

IdM Corigliano: SOS perdite fognarie


IdM Corigliano intende lanciare un SOS al Commissario Bagnato che si adoperi tempestivamente nella risoluzione, attraverso intervento manutentivo da parte dell’Ente comunale, delle diverse perdite fognarie presenti sul territorio di Corigliano Calabro. Facciamo riferimento a Corigliano Scalo, nello specifico in via della Stampa (palazzo Perri) e a Corigliano Schiavonea dietro Quadrato Compagna e Piazzetta Portofino.

 Nonostante le sollecitazioni dei cittadini agli enti preposti zero risultati! Una difficile situazione da gestire nelle aree più popolate della città in cui mancano le condizioni di vivibilità piu' basilare e il cui decoro urbano e verde pubblico vanno a farsi benedire. Una vera e propria emergenza che riguarda il cattivo funzionamento del sistema fognario e che crea diverse problematiche alle persone che vivono in quelle zone, non solo per gli odori nauseanti ma anche per le zanzare che si formano vicino le acque torbide delle fognature. Tutto ciò crea malessere e disagio nella collettività locale. Non possiamo rimanere indifferenti a tutto ciò proprio perché siamo già in estate e bisogna iniziare a pensare a come presentare il territorio ai tanti turisti che in estate arrivano in vacanza nella nostra Schiavonea. Capiamo bene che il commissario Bagnato sia impegnato nel proseguire il processo di fusione ma non può non fare attenzione al rispetto dell’ambiente pubblico. Basta latitanza delle istituzioni! Si stanno registrando numerose lamentele nei cittadini per il forte degrado e l’alto livello di inciviltà, e stanchi soprattutto dall’indifferenza della politica e dei nostri amministratori, questa situazione non è accettabile ci amareggia e ci lascia sconcertati confidiamo in una maggiore presenza delle istituzioni sul territorio ad iniziare dei servizi essenziali a tutela anche della salute e del benessere del cittadino. Occorrono interventi mirati e decisi per valorizzare e custodire il territorio a favore dell’ambiente e dei cittadini che vivono in disagi perenni. Solo dopo si può iniziare a pensare allo sviluppo e alla progettazione della città unica.

Commissario IdM Corigliano

Pamela De Patto

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna