Questa e' la realta' che ci si ritrova nelle abitazioni di Schiavonea in direzione lido Movida oltre ai rom accampati. Si prega gli organi preposti ad intervenire con urgenza per la pulizia del verde pubblico visto il completo stato di abbandono in cui riversa il circondariato. In attesa di un tempestivo intervento, cordiali saluti.


Commenti   

+4 #1 Cuoredicane 2018-06-07 11:31
Gen.mo Autore della segnalazione.
Il rettile ritratto nella foto da Lei postata è un "biacco", meglio noto, ai cittadini coriglianesi, come "scurzun". Trattasi di animale assolutamente innocuo (non è velenoso), mai aggressivo e mordace a meno che non sia provocato e in mancanza di una via di fuga.
E' un animale utilissimo al nostro ecosistema in quanto si nutre di specie infestanti, come roditori, altri serpenti e anfibi, ed è a sua volta predato dai rapaci che popolano il nostro territorio (gufi, civette, allocchi, barbagianni e poiane). Anche in un prato pulito e rasato, il biacco si trova perfettamente a suo agio perché la macchia mediterranea è uno dei suoi territori di elezione.
Pertanto, il Comune non deve tenere in ordine il verde pubblico per far sì che il biacco non proliferi, ma deve farlo per una questione di decoro della città la quale, poverina, già deve fare i conti con l'abusivismo edilizio che ha reso inguardabile tutto il lungomare, compresa la zona in cui vive Lei.
Tra l'altro, associare la presenza del biacco a quella dei Rom mi sembra abbastanza infelice oltre che vagamente razzista, ma immagino che sia stata solo una disattenzione da parte Sua, o almeno lo spero...
Cordialmente
Cuoredicane
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.