“È un vero e proprio pericolo quello presente dinanzi alla chiesa grande di contrada Apollinara, un tratto di strada transitato quotidianamente da numerosi residenti e soprattutto da bambini che frequentano le vicine scuole elementari e medie e giocano all’aria aperta. 

Un tombino rubato che, anziché essere prontamente riparato dai competenti uffici comunali, è divenuto un rischio permanente per l’incolumunità pubblica poiché una transenna certamente non basta”.

È questo l’accorato grido d’allarme e d’intervento alle autorità preposte proveniente dalla portavoce del Comitato civico Insieme per Apollinara, Carmela Manna. Un punto di riferimento per la comunità della locale contrada che opera nell’ambito della rete di Comitati popolari ideati dal giornalista Fabio Pistoia con un nutrito gruppo di cittadini residenti in tutte le zone del territorio comunale.
“Bisogna evitare le tragedie e non piangere poi sul latte versato. A Corigliano si può morire per una buca stradale o un tombino lasciato aperto. Risulta davvero inaccettabile – dichiarano dal Comitato di Apollinara – continuare ad assistere a questo spettacolo vergognoso. Tutta la città è disseminata di transenne che limitano le voragini presenti e indicano un pericolo, il problema è che poi si lascia tutto così e non si interviene. Il terzo mondo è qui, altrochè! Non ci stancheremo di denunciare questo stato di cose e continuare a prestare ascolto e attenzione alle legittime istanze provenienti dai nostri concittadini. Nel caso di Apollinara, le famiglie del luogo sono seriamente preoccupate per i rispettivi bambini e ci hanno chiesto di esternare il disagio e il malessere che a giusta ragione si vive qui tutti i giorni”.

Corigliano Rossano, 30 maggio 2018


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.