Operatori turistici sul piede di guerra
Quando è troppo è troppo! Da giorni chiediamo all’Amministrazione Comunale, come cittadini e operatori turistici di Corigliano Calabro, di intervenire celermente per porre fine alla grave crisi idrica che sta letteralmente attanagliando famiglie e attività di contrada Ricota Grande. 

Una vera e propria carestia d’acqua che sta mettendo in ginocchio tutti i lidi balneari proprio all’inizio della stagione estiva, arrecando numerosi e comprensibili disagi sia a noi titolari dei predetti stabilimenti che a quanti, cittadini e turisti, si recano in questa bellissima zona per trascorrere qualche giornata all’insegna della natura, del relax e a contatto col nostro mare.

Da giorni abbiamo allertato gli uffici comunali per far presente simile incresciosa situazione e chiedere a chi di competenza di ripristinare un normale stato di cose e le più elementari condizioni di vivibilità in contrada Ricota Grande. Ad oggi, tuttavia, nessuno da parte dell’Ente locale ha provveduto a scrivere positivamente la parola fine a questa serie interminabile di difficoltà e malessere dovuta all’assenza di un bene primario e prezioso qual è appunto l’acqua.
Come si può pretendere che lidi balneari, con questa temperatura e in pieno mese di giugno, possano lavorare senz’acqua? Come si può chiedere a cittadini e turisti di far finta di nulla, negando loro i più elementari diritti? Siamo stanchi del perdurare di tali disservizi. Rivolgiamo pertanto un ultimo accorato appello ai nostri amministratori comunali: intervenite o daremo seguito ad eclatanti azioni di protesta!

Corigliano Calabro, 18 giugno 2017

Gli operatori turistici di contrada Ricota Grande

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 
 

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.