Sono un cittadino coriglianese, vivo per motivi di lavoro lontano, ho una casa a Schiavonea vicino il Coriglianeto, dico che pago tantissime tasse al nostro comune, ma ogni anno che vengo trovo difronte casa roulotte, camper. Inizio settimana scorsa ho chiamato la Polizia Municipale, dopo appurato che vige una ordinanza che vieta la sosta di roulotte e camper fuori di aree attrezzate nel territorio comunale, ho sollecitato la rimozione. 

Ma mi viene risposto che avrebbero provveduto, ma dopo oltre sette giorni non è cambiato proprio nulla, oggi in serata ho richiamato la Polizia Municipale lamentando che niente era cambiato, ma dopo tre ore della chiamata non abbiamo visto nessuno a intimare di andare via. Poveri noi come facciamo a pagare le tasse al nostro paese? Le cose funzionano cosi, strade che somigliano bombardate, il mare in estate e come tutti sappiamo dopo le 10 arriva la schiuma, cattivi odori di fognature in tante strade, inoltre in estate anche dopo la mezza notte in questa zona musica ad altissimo volume, per questo tantissime chiamate ai preposti ma niente è cambiato in più anni, altra cosa vorrei chiedere i depuratori hanno l’autorizzazione allo scarico? Dubbioso sono…… allego alcune foto delle roulotte.

 Grazie al Blog per ottimo servizio. Saluti a tutti gli amici

Franco

 


Commenti   

0 #5 ioooo 2017-04-18 23:07
Sporga denuncia nella locale caserma dei carabinieri
Citazione
-16 #4 Nico Franco 2017-04-18 22:11
Il numero di feed negativi chi lo mette? Quell iche vivono allo scalo, e mentre ci parli, no nsanno dove stia Sant'Antonio? Che non hann omai sentio parlare di Piano Caruso, di Baraccone e Simonetti? Quelli che al massimo usano gli emoticons per esprimersi?
Citazione
+12 #3 servizio 2017-04-18 21:24
Caro filosofo questi sono fatti veri che succedono a Corigliano e putroppo chi viene pagato per fare rispettare la legge non so casa fa................
Citazione
-27 #2 Nico Franco 2017-04-18 14:01
QUello è Boscarello, non è Schiavonea.
Boscarello non è Schiavonea, come non lo è Fabrizio. Schiavonea è il borgo marinaro, la chiesa, il quadrato e stop.
Controllate al catasto
Citazione
-13 #1 Paesano 2017-04-18 10:25
Signor Franco, lo so che il mio commento non è la risposta che lei aspetta, ma, dalle nostre parti sono tante le cose che non funzionano a partire da come nasce un edificio, un quartiere, una città. Magari la sua casa è a posto, ma magari non lo è, non lo so, non mi interessa. Ma mettiamo che ad esempio non lo sia, come si può pretendere che tutto il resto funzioni e venga rispettato l'interesse di tutti, se tutti marciano per i fatti loro? Ho fatto questo esempio per sottolineare che tutto parte dalla base, a prescindere se la macchina comunale funzioni o non funzioni, poi se lei vive fuori, può essere che si sia dimenticato di tante cose delle nostre zoni. Ho approfittato del suo articolo e delle sue lamentele, che sono giuste, per ricordare che le città non esistono perchè sulla carta c'è scritto un regolamento, ma esistono se chi le abita ha intenzione di farle esistere. Infine, vorrei ricordare che è brutto che ognuno si faccia gli affari propri ed una volta chiusa la propria porta di casa non ci frega nulla di ciò che accade fuori, la città è lì fuori e la viviamo noi, oltre che la guardano tutti e alla fine si raccolgono sempre i frutti.
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.