Immagine città lesa da incivili 
Rifiuti abbandonati, a qualsiasi ora del giorno e della notte, nelle contrade e nelle periferie; discariche abusive a cielo aperto e danneggiamento dei cassonetti. Il rischio è quello di essere ripetitivi, ma fino a quando questo circolo vizioso non conoscerà fine (si sporca, si interviene per bonificare e ripulire, e a distanza di poche ore è di nuovo tutto come al punto di partenza), l’Amministrazione Comunale continuerà a denunciare quelli che sono dei veri e propri attentati all’immagine e al decoro della Città. A pagare sono i cittadini.

 
È quanto dichiara l’assessore all’ambiente Marisa CHIURCO, segnalando, a distanza di pochissimi giorni dall’ultimo evento, l’ennesima spiacevole situazione fatta registrare, questa volta, nelle zone Caccia San Mauro ed Industriale.
 
La mole di rifiuti abbandonata lungo il ciglio della strada – sottolinea – così come testimoniano le foto, scoraggia ma non frena l’impegno dell’Amministrazione Comunale nella direzione della tutela e salvaguardia dell’ambiente. Quello che dispiace – conclude – è che si vanificano gli sforzi di quanti, al contrario, praticano la raccolta differenziata e hanno a cuore la pulizia della Città.  

 


Commenti   

+1 #2 U TURZI 2016-12-24 13:13
L'Assessore ha detto: "l'Amm/ne Comunale continuerà a denunciare quelli che..." Ma come fa L'Amm/ne a combattere questo fenomeno se non si mettono telecamere di sorveglianza, se non ci sono Vigili che controllano il territorio, se non si fanno multe di migliaia di euro?
Citazione
+1 #1 Ah ah ah ah ah!!! 2016-12-23 21:52
Ah ah ah ah ah ah ah!!!!
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.