Nel 1941, a Corigliano Calabro, noi bambini fummo testimoni di un avvenimento che ci lasciò il segno. Armando De Rosis, discendente di un ramo cadetto dei baroni De Rosis, giovane di bell'aspetto e di una invidiabile prestanza fisica, amante dell'avventura e del nuovo, conobbe, in una delle sue incursioni a Roma, Alexis, 

una ballerina di prima fila di una molto nota compagnia berlinese di spettacoli teatrali. Dire che fosse bellissima è un po' riduttivo. La sposò. Alta, bionda, snella, gambe lunghissime, caviglie sottili, sorriso smagliante, in una parola, affascinante.  
LEGGI ARTICOLO COMPLETO


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Sondaggio

Corigliano-Rossano FUSIONE?

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.