• Home
  • Attualità
  • Open Day all’Istituto Comprensivo “ Don Bosco” di Cantinella

Fiori d’Arancio, IdeaFuturo e Fidelitas riflettono su “Il Dialetto e i Bambini”

 L’iniziativa è parte della Campagna nazionale “Illuminiamo il Futuro” di Save the Children
In italia più di 1 bambino su 10 vive in povertà assoluta, oltre la metà non legge libri e più del 40% non fa sport.  Dal rapporto emerge che i quindicenni che vivono in famiglie disagiate hanno quasi 5 volte in più la probabilità di non superare il livello minimo di competenze sia in matematica che in lettura rispetto ai loro coetanei che vivono in famiglie più benestanti (24% contro 5%). 

 

 

Tuttavia, tra questi minori, spicca una quota di “resilienti”, ragazzi e ragazze che raggiungono ottimi livelli di apprendimento anche provenendo da famiglie in gravi condizioni di disagio.
I fattori che aiutano i ragazzi ad emanciparsi dalle situazioni di disagio sociale ed economico sono l’aver frequentato un asilo nido (+39% di probabilità), una scuola ricca di attività extracurriculari (+127%), dotata di infrastrutture adeguate (+167%) o caratterizzata da relazioni positive tra insegnanti e studenti (+100%).
Le Associazioni Fiori d’Arancio, IdeaFuturo e Fidelitas aderiscono alla campagna Illuminiamo il Futuro con un incontro su “il Dialetto e i Bambini” presso il Vintage Bar in via Provinciale Corigliano-Rossano, previsto per oggi 18 maggio alle ore 18.00. Le Associazioni intendono nell’occasione ringraziare Teresa Gallina per la sua opera per la tutela del Dialetto inteso come veicolo culturale, specie in ambito scolastico.
 

 

Stampa Email

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna