Nel complimentarci per i favorevoli esiti della manifestazione che si è tenuta ieri a Roma in merito alle "illegalità" commesse da qualcuno per conseguire la soppressione e l’accorpamento del Tribunale di Rossano-Corigliano e nel ribadire la nostra ferma protesta per gli annosi ritardi del tutto ingiustificati nell'avvio dei lavori,

 ad Insiti - luogo baricentrico e simbolico tra le due Città di Corigliano e Rossano - del Nuovo Ospedale della Sibaritide, cogliamo l'occasione lieta per ricordare ai residenti che da questa mattina ha inizio la FESTA DEL PATIRE sul sagrato e i d'intorni dell'antica Abazia. Sarà per il Comitato una piacevole due giorni da "consumare" con i veterani ... e non solo ma anche per scambiare opinioni sul futuro.

Ricordiamo inoltre che questa Festa, da sempre, è comune alle due Città, come lo è la Diocesi che insieme alle due Amministrazioni che hanno promosso il procedimento, sta operando in favore di questa sperata FUSIONE.

Sarà anche l'occasione per la presentazione e la diffusione del primo VOLANTINO CHE SPIEGA, IN SINTESI, LE RAGIONI DEL SI ALLA FUSIONE NELLA TORNATA REFERENDARIA DEL 22 OTTOBRE.

PER IL COMITATO

(AMERIGO MINNICELLI) 

 


Commenti   

0 #3 Donna di Corigliano 2017-05-21 16:02
un vecchio proverbio diceva: Giocate con i fanti ma non giocate con i Santi, per chi non capito ve lo spiego io, non è corretto sfruttare un evento religioso per fare propaganda politica, ma non ne avete proprio coscienza e vergogna per quello che fate?
Citazione
+2 #2 IL TRITATORE 2017-05-19 19:22
Carissimi lettori ancora una volta vediamo cose assurde, adesso anche il Vescovo ritiene di autorizzare in senbiosi ad una festa religiosa il pensiero politico dell'associazione 100/1000 e nessuno. Vorrei chiede al vescovo visto che la chiesa si dovrebbe occupare di tutta altra cosa come mai mettiamo insieme sacro e profano ed inoltre cosa devono spiegare le cosi dette 100 associazione di una Fusione che non si sa' nulla che dobbiamo prenderci una decisione telecomandata la quale vista come la stanno partorendoo non avra' nulla di positivo. FUSIONE SI MA CON PIANI DI FATTIBILITA IN PRIMIS STATUTO SECONDO QUESTI SONO I REQUISITI FONDAMENTALI PER UNA BUONA FUSIONE.
Citazione
+1 #1 Otello 2017-05-19 16:34
In nome della fusione si ravviva anche il fervore religioso...un sentimento di vergogna nn vi pervade minimamente??? Lo stesso sentimento dovreste quantomeno sfiorarvi solo quando cercate di creare empatie fra le 2 realtà quando fino a ieri nn avete fatto altro che screditare la realtà coriglianese a vostro personalissimo vantaggio. Sul serio credete che i coriglianesi siano così fessi e privi di qualsiasi senso di ragionamento critico?
Citazione

Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 
 

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.