“Non è un semplice presepe. E' un'opera d'arte che invita alla riflessione su molti aspetti della società moderna. Complimenti agli alunni che, magistralmente guidati dalla professoressa Ortensia Spina, hanno realizzato il Presepe. Invito tutti gli amanti dell'arte presepiale a venirlo a visitare. Lo terremo esposto fino al 14 gennaio”. Il commento a caldo del Dirigente Scolastico dell' Istituto “Don Bosco” Dott. Agostino Guzzo, 

riguardo il Presepe allestito nell'atrio della Scuola Secondaria di primo grado di Cantinella, è esplicativo e nella sua essenza è un preciso invito alla riflessione su particolari eventi che hanno caratterizzato il 2016, su tematiche di grande attualità e su evidenti contraddizioni che quotidianamente attraversano le nostre società. Il “manufatto” ha sicuramente un significato simbolico in quanto esprime, in modo assolutamente evidente, uno stato d'animo generale, uno stato d'animo di profondo disagio di fronte a chi perde la vita, gli affetti, il futuro per un terremoto, uno stato d'animo caratterizzato da grande preoccupazione di fronte al dramma della crescente disoccupazione, della crisi dei valori e della perdita di centralità della famiglia, uno stato d'animo confuso di fronte al crescente inquinamento dell'ambiente ed allo stupido annientamento della natura, uno stato d'animo di colpevole indifferenza di fronte a bambini che soccombono sotto le bombe, di fronte a chi muore nel nostro Mare Mediterraneo perchè vorrebbe fuggire da guerre, violenze, sopraffazioni, brutture di ogni genere. Un Presepe fortemente simbolico, un Presepe che esprime un'idea rigorosa e sconvolgente di Pace, Amore, Tolleranza,Solidarietà, un Presepe in grado di “annientare”, con il suo messaggio, il populismo a buon mercato, il conformismo dilagante, il pensiero ricorrente che la soluzione dei problemi risieda nella costruzione di muri e non di ponti tra differenti “Culture”. Una “idea” di Presepe assolutamente attuale in un periodo storico caratterizzato dalla “globalizzazione dell'indifferenza”, per dirla con le parole di Papa Francesco.

ISTITUTO COMPRENSIVO “ DON BOSCO” CANTINELLA DI CORIGLIANO

Cantinella, 29-12-2016 La referente per la comunicazione
                                                                                     Prof.ssa Maria Matranga
 

 


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.