La CGIL medici è costretta a denunciare pubblicamente il rischio di chiusura del reparto di Neurologia dello Spoke Rossano-Corigliano per mancanza di personale medico e impossibilità di garantire la continuità del servizio.

Il verificarsi di questa eventualità assommerebbe per questo territorio il danno di un ulteriore perdita di posti letto e la beffa, la presa in giro, perché l’Unità Operativa di Neurologia è l’unica attiva in tutta l’ASP di Cosenza e perché, secondo i decreti del Commissario ad acta, entro il 2016 presso di essa si doveva avviare l’Unità Stroke, cioè il trattamento urgente dell’ictus evitando il trasferimento presso l’ospedale di Cosenza.

In data 24 novembre la CGIL medici ha investito direttamente della problematica il Commissario ad acta per il piano di rientro, chiedendo perché fosse ancora inattuata la programmazione decretata e perché non avesse inteso aderire alla richiesta dell’ASP di Cosenza di autorizzare l’assunzione di neurologi.

Non si ancora ottenuta risposta e ci risulta che la Neurologia dello Spoke di Rossano-Corigliano non è fra le attività da potenziare con le recenti assunzioni di personale sanitario.

È lecito ipotizzare una volontà assurdamente penalizzante in assenza di risposte e di fronte a tanta contraddizione nella programmazione sanitaria che riguarda questo territorio.


Rossano, 22/12/2016 il Coordinatore aziendale CGIL medici
dott. Giuseppe Angelo Vulcano


Aggiungi commento

Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito:
I commenti che verranno ritenuti offensivi o RAZZISTI non verranno pubblicati e saranno cancellati
VERRA' PUBBLICATO UN SOLO COMMENTO PER IP


Codice di sicurezza
Aggiorna

Eventi

Il Blog è anche su...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

 

 
 

 

che tempo che fa

giweather joomla module

Crediti

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d’autore, lo si comunichi all’amministratore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. L’amministratore dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di persone terze non sono da attribuirsi all’amministratore, nemmeno se il commento viene espresso in forma anonima o criptata. Ogni forma di collaborazione si intende offerta e fornita a titolo gratuito.